Cerca nel Sito
Italiano English
  • 1
  • 2
  • 3

Attualmente sei su:

13/04/20 - Le azioni concrete da perseguire per ottenere liquidità in regime di pandemia

Le azioni concrete da perseguire per ottenere liquidità in regime di pandemia

Milano, 13 Aprile 2020


Alcuni giorni fa ormai, ascoltando le parole del Presidente del Consiglio dei Ministri italiano, Giuseppe Conte, speravo come tanti imprenditori e italiani, che il Governo avesse fatto un cambio di passo rispetto alla gestione delle emergenze.
I termini utilizzati, “poderoso intervento” e “liquidità immediata” avevano dato speranza a tutti noi che, nonostante le grandi difficoltà, lo Stato era presente.
Nei giorni immediatamente successivi, tutti noi abbiamo contattato la nostra banca per sapere come procedere per ottenere gli aiuti necessari per gestire i prossimi mesi, ma purtroppo abbiamo ricevuto una risposta sconsolante: “non abbiamo ancora ricevuto disposizioni da parte della nostra Direzione, il decreto non è stato ancora pubblicato per cui richiami settimana prossima, forse sapremo qualcosa di più”.
La delusione ha iniziato a far breccia nei nostri sentimenti ed è iniziata una rassegnazione a dover fare come al solito, da soli.
Allo stesso modo, anche il nostro network finanziario, ha iniziato una task force per individuare sul territorio italiano, quelle realtà finanziarie disposte da subito ad erogare finanziamenti ad hoc, per gestire le criticità di un periodo unico della nostra storia imprenditoriale. Ci siamo riusciti! Abbiamo individuato alcune banche e alcune realtà finanziarie più rapide a recepire il grido di aiuto delle aziende che chiedono di fare in fretta.
Certo, non possiamo pensare di ottenere denaro in regalo, nemmeno ricevere finanza quando anche in passato eravamo in forte crisi finanziaria. Ma se siamo aziende che hanno dei buoni fondamentali, se abbiamo solo una crisi di liquidità, allora saremo in una condizione di poter ottenere quanto necessario. Forse non tutto, ma piuttosto che niente… piuttosto.
Quando poi il sistema statale partirà, allora andremo a chiedere quanto manca, ma almeno potremo contribuire a non creare quel circolo vizioso per cui i nostri clienti non pagano e quindi anche noi siamo spinti a non pagare i nostri fornitori, bloccando così tutto il sistema economico.
Abbiamo studiato anche il decreto legge liquidità e abbiamo discusso con gli attori messi in campo: banche, confidi, Mediocredito centrale e SACE.
Abbiamo compreso la giusta modalità per fare la richiesta di finanziamenti e garanzie collegate, in modo da non dover attendere le informazioni dalle banche quando saranno pronte. Meglio sfruttare questo periodo, per predisporre quanto necessario per fare richiesta in modo da non trovarsi impreparati.
Se anche voi condividete il nostro modus operandi e volete un aiuto concreto per accedere al sistema finanziario e predisporre la documentazione necessaria, contattateci al più presto, per organizzare una call o videocall e comprendere insieme la migliore strategia da adottare e ottenere finanza da quelle pochissime realtà pronte già da ora.
Mail basile@mbconsultingfamilyoffice.it
Cell. 338/1050610